CAPODANNO IN ABRUZZO – TRA NEVE E CULTURA – SCI A ROCCARASO E TOUR NON SCIATORI

30 DICEMBRE - 02 GENNAIO

PROGRAMMA

PROGRAMMA

1° Giorno – 30.12.2020: ARRIVO IN ABRUZZO – BAGNATURO

Arrivo libero alla Country House Villa Giovina di Bagnaturo (6km da Sulmona) a 500mt dal centro del paese. Suggeriamo, per chi volesse sciare, di arrivare al mattino a Roccaraso e sfruttare la giornata a disposizione. Welcome drink e piccolo briefing alle 19.00 per illustrare il programma di viaggio. Cena e pernottamento.

Pernottamento: Cena e pernottamento in Hotel – Bevande incluse
Pasti: Pranzo libero

2° Giorno – 31.12.2020: ROCCARASO/PESCOCOSTANZO/RIVISONDOLI

Colazione in hotel e trasferimento con Bus privato sugli impianti di Monte Pratello (Roccaraso) e scarico delle persone interessate allo sci. Proseguimento alla volta di Pescocostanzo per il gruppo “non sciatore”: località del circuito “Borghi più belli d’Italia”, offre al visitatore un centro storico curato e ricco di storia, con i suoi splendidi Palazzi ben tenuti e i negozi di artigianato locale. Visita guidata della Basilica di Santa Maria del Colle e del paese. Tempo libero per lo shopping. Successiva partenza per Rivisondoli, 5 km da Pescocostanzo: visita libera del centro storico e tempo libero per passeggiare tra le botteghe di artigianato locale. Trasferimento a Roccaraso (il bus arriverà a 1km dal centro), dove nella piazza principale si troveranno le tante bancarelle di artigianato locale con casette in legno e stand enogastronomici. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il rientro, sosta a Monte Pratello per recuperare il gruppo sciatore. Cenone e veglione di fine anno, nella sala banchetti della Villa Giovina, con musica ed animazione.

Pernottamento: Cenone e Veglione di fine anno inclusi, con musica e animazione
Pasti: Pranzo Libero

3° Giorno – 01.01.2021: ROCCARASO (sciatori) – SULMONA/PACENTRO (non sciatori)

Prima colazione. Trasferimento in bus privato del gruppo sciatore sugli impianti di Monte Pratello. Il gruppo non sciatore effettuerà la visita guidata di Sulmona, città di origini antichissime, ricca di testimonianze artistiche, che diede i natali al poeta Ovidio e fu il luogo dove vennero creati i confetti, in età preromana. Monumenti di eccezionale bellezza sono il Complesso dell’Annunziata, (il terremoto che nel 2009 ha colpito l’Abruzzo ha provocato danni alle strutture dell’edificio da far sì che la parte medievale del museo civico sia inagibile, mentre la chiesa è stata riaperta al culto nel dicembre 2012 dopo tre anni di chiusura), la Cattedrale di San Panfilo, Santa Maria della Tomba e l’acquedotto medievale, che si estende per circa 100 metri dalla chiesa di Santa Chiara alla Fontana del Vecchio ed è costituito da 21 arcate. Di fronte all’acquedotto è possibile ammirare la grandissima Piazza Maggiore oggi intitolata a Garibaldi, sede del caratteristico mercato del mercoledì e del sabato. Al centro di Piazza XX Settembre è la statua del poeta Ovidio costruita da Ettore Ferrari ed inaugurata nel 1925. Proseguimento per Pacentro, Borgo che sorge su una collina a 690 metri di altitudine, sulle pendici delle Montagne del Morrone e all’interno del Parco Nazionale della Majella. La sua storia antica, risalente al VIII secolo, è testimoniata dai suggestivi vicoli ed è racchiusa tra mura, abitazioni e castelli. Si ha la netta sensazione di passeggiare nel passato quando si incontrano archi antichi, scalette e porticati che collegano le piccole case tra loro, mentre il meraviglioso panorama della Majella che circonda questo caratteristico paesino sembra lo sfondo di un quadro dipinto secoli fa. Il Castello dei Caldora è l’elemento più rilevante di tutta Pacentro. La fortezza, risalente al X secolo, è costruita su base trapezoidale, agli angoli vi sono 3 torri a base quadrata e alcuni bastioni circolari. A Pacentro merita una visita anche la splendida Chiesa Madre S. Maria della Misericordia, cinquecentesca, con la porta originaria intagliata in legno e le tre navate divise da 6 colonne ottagonali e da 4 rettangolari, sempre intagliate in legno. Alle ore 15,00 rientro in hotel del gruppo non sciatore. Il pullman andrà a recuperare il gruppo sciatore a Roccaraso. Rientro di quest’ultimo in hotel. Cena e pernottamento. Dopo cena, tombolata di Capodanno.

Pernottamento: Cena e pernottamento in hotel – Bevande incluse
Pasti: Pranzo libero

4° Giorno – 02.01.2021: FINE DEI SERVIZI

Colazione. Late check out e partenza per il rientro.

HOTEL

  • Villa Giovina Country House
Tour adatto ad ogni tipo di clientela.
In caso di mancata apertura degli Impianti di risalita di Monte Pratello a Roccaraso, il gruppo sciatore si dovrà recare agli impianti dell’Aremogna e non potrà essere accompagnato con il bus poiché il passaggio dei mezzi pesanti è interdetto.
Abbiamo previsto, solo in questo caso, delle navette da Roccaraso/Aremogna/Roccaraso a pagamento.
TOUR DI GRUPPO A DATE FISSE IN ITALIANO AL RAGGIUNGIMENTO MINIMO DI 20 PERSONE

La quota comprende

  • Sistemazione presso Country House Villa Giovina
  • Trattamento di mezza pensione (bevande incluse)
  • Cenone e veglione di fine anno
  • Welcome Drink
  • Guida-accompagnatrice per tutto il tour
  • Bus privato
  • Assicurazione medico-bagaglio con estensione Covid-19

La quota non comprende

  • Ingresso al castello di Pacentro

 

Penali di Cancellazione

Da 31 a 16 giorni prima del checkin: 10%  (fino alle ore 18:00)
Da 15 a 8 giorni prima del checkin: 50%  (fino alle ore 18:00)
Da 7 a 0 giorni prima del checkin: 100%

Richiedi informazioni: