PONTE D’OGNISSANTI NELLA PENISOLA BALCANICA AL LAGO DI OHRID CON NAVE DA BARI

DAL 29/10/2021 AL 02/11/2021

PROGRAMMA

Quota a persona : € 490,00 in base doppia
Supplemento singola € 145,00 (sistemaz. in camera singola in hotel e cabina doppia uso singola in nave a/r)

 

 

1° giorno – 29/10

Raduno dei partecipanti presso il porto di Bari e incontro con l’assistente. Imbarco, sistemazione nelle cabine riservate e partenza per l’Albania. Nottata in navigazione.

2° giorno – 30/10

Arrivo a Durazzo e partenza per Ohrid: si attraverserà la suggestiva via Egnatia, che in passato collegava Durazzo a Costantinopoli, attuale Istanbul. Con una sosta al confine Macedone per il disbrigo delle formalità di accesso, si arriverà a Ohrid per il check in in hotel, ove si svolgerà il pranzo. Subito dopo pranzo, visita della cittadina di Ohrid, chiamata la Perla dei Balcani, patrimonio Unesco e posta sull’omonimo e leggendario lago: si entrerà dalla porta antica, l’Anfiteatro Romano sino ad arrivare alla famosa e suggestiva San Giovanni Kaneo e la Chiesa S.Sofia. Bella passeggiata lungo il lago. Qui si visiterà un negozio di coltivazione delle perle. Tempo libero a disposizione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – 31/10

Prima colazione. Incontro con la guida e partenza in battello (condizioni meteo permettendo) alla volta delle bellezze del lago di Ohrid. Si comincia dal Water Museum, una ricostruzione di un insediamento preistorico di palafitte appartenente alla tarda età del bronzo e della prima età del ferro. Durante le passate attività archeologiche subacquee sono state individuate le dimensioni complessive dell’insediamento, ed è stata tracciata una rete archeologica sottomarina; furono raccolti numerosi manufatti, principalmente vasi di ceramica, oggetti di pietra e di selce, frammentati e completi, ed una moltitudine di ossa di animali. Proseguimento per il Monastero di St Naum: situato nella parte sud del lago di Ohrid, il monastero dedicato a San Naum, è considerato uno dei più importanti del Paese. La struttura originale risale al X secolo, ma la costruzione venne profondamente rinnovata e ampliata nei secoli XVI e XVII. La chiesa, in stile bizantino, dedicata agli Arcangeli Gabriele e Michele, per alcuni anni custodì le spoglie di San Naum. Tra le opere d’arte presenti nel monastero, spicca l’iconostasi di legno intarsiato risalente al XVIII sec. Una curiosità: nel monastero vive una nutrita colonia di pavoni che si aggirano tranquillamente tra i visitatori e i pellegrini che affollano numerosi il monastero. Pranzo presso il Ristorante Ostrovo, situato direttamente sul lago. Breve visita alle bancarelle che espongono prodotti locali. Rientro in battello a Ohrid, pomeriggio a disposizione. Cena in hotel e pernottamento.

4° giorno – 01/11

Prima colazione. Partenza per il Parco di Vevcani, area naturale situata ai bordi di un grazioso villaggio ai piedi del Monte Jablanica. La passeggiata transita attraverso una passerella lungo la quale si scorgono le famose “Vevcani Springs”, sorgenti da dove sgorga acqua pura. La rigogliosa vegetazione di questa zona rende la camminata rilassante: si visiteranno un vecchio mulino, ove gli abitanti del villaggio, ancora oggi, macinano la loro farina, e la chiesetta di Sveti Nikola, una basilica del 1862 a tre navate con un altare ed un sagrato. Pranzo in ristorante tipico. Nel pomeriggio rientro a Ohrid e passeggiata libera. Rientro in hotel, cena in hotel e pernottamento.

5° giorno – 02/11

Prima colazione e check out. Partenza alla volta di Tirana. All’arrivo è previsto il pranzo al mercato nuovo di Tirana, il nuovo     Bazar,   Pazari i Ri”, luogo energico dall’impeto senza pari, pieno di bancarelle colorate che vendono i prodotti tipici locali come le “hide”, le nostre giuggiole o le “Kumbulla shahine”, le buonissime prugne verdi, i vari semi di zucca e girasole, tostati e salati, la “Mushmolla”, il nespolo, le olive, le verdure, come anche le numerose esposizioni di modernariato rimasto che testimonia la storia trascorsa della città; walking tour che prosegue verso Piazza Skanderbeg, una piazza dalle imponenti dimensioni perché un tempo serviva a ricordare la grandezza dell’esercito comunista, il quale era solito effettuare le sue sfilate proprio in questo grande spazio. Nelle vicinanze si passerà dalla Moschea Et’hem Bey, unica moschea che è riuscita a sopravvivere al regime comunista. Trasferimento alla volta di Durazzo, check-in e partenza per l’Italia. Nottata in navigazione.

6° giorno – 03/11

Arrivo a Bari. Fine dei servizi

 

PROCEDURA COVID-19 PER INGRESSO IN MACEDONIA:

– Ciclo di vaccinazione con 2 dosi

– in caso di non vaccinazione, prima dell’ingresso in Macedonia bisogna sottoporsi a test PCR entro le 72 ore precedenti.

 

 

Prego segnalare eventuali intolleranze alimentari non più tardi di 7 giorni dalla partenza.

Non tutti gli hotels e ristoranti sono organizzati per la somministrazione di pasti speciali (celiachia, intolleranze, allergie, motivi culturali/religiosi, ecc.), pertanto consigliamo di portare con sé gli alimenti adeguati.

Prego segnalare persone con problemi motori, le visite prevedono dislivelli e tratti a piedi.

Per esigente tecnico organizzative o a causa di eventuali avverse condizioni climatiche, l’itinerario potrebbe subire delle variazioni, pur mantenendo le tappe previste

HOTEL

Hotel Granit 4* sul lago di Ohrid

La quota comprende

Guide locali parlanti italiano come da programma  Hotel Granit 4* sul lago di Ohrid, 3 notti

Trattamento di pensione completa con pranzi in ristorante o hotel Ingressi:

– St Naum

– Water Museum

– Sveti Nikolas

– Sveti Kaneo

– San Giovanni Kaneo

– ns accompagnatore GO4SEA

– Assicurazione medico/bagaglio

La quota non comprende

– Pasti non menzionati, bevande, mance, facchinaggi, assicurazioni annullamento, tutto quanto non espressamente indicato in programma e alla voce “La quota comprende”

Richiedi informazioni: