Ratisbona, Dresda e Svizzera Sassone

2 Luglio

13 e 27 Agosto

PROGRAMMA

Viaggio guidato in pullman per 7 giorni.

Alla scoperta di Norimberga, Ratisbona, Meissen e Dresda.

Norimberga è una città extracircondariale tedesca situata nel Land della Baviera.

È il centro economico e culturale della Franconia. Come grandezza è la seconda città della Baviera, con oltre mezzo milione di abitanti. Nell’aprile del 2005 è stata costituita l’area metropolitana di Norimberga e dintorni.

La città è situata sulle rive del fiume Pegnitz che nasce a circa 80 km a nord-est della città e l’attraversa da est a ovest per circa 14 km per poi congiungersi, pochi km a nord della città di Fürth con il fiume Rednitz per formare il Regnitz.

Ratisbona è una città extra circondariale della Baviera.

Dal 13 luglio 2006 il centro storico della città fa parte del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Ratisbona sorge nella parte centrale della Baviera, nell’alto corso del Danubio presso la confluenza con il suo affluente Regen, a breve distanza dai rilievi della Selva Bavarese e della Selva Boema a est e del Giura francone a nordovest; sorge a una quota di 342 metri sul livello del mare.

Meissen anche conosciuta con il soprannome di “culla della Sassonia”. La città crebbe da un insediamento di Slavi di Misni e venne proclamata ufficialmente città dal re tedesco Enrico l’Uccellatore nel 929. Nel 968 fu eretta la diocesi di Meißen. Il vescovato cattolico venne soppresso nel 1581 dopo che la diocesi nel 1559′ accettò la Riforma protestante ma venne ristabilito nel 1921 con sede dapprima a Bautzen e poi a Dresda. E’ una città di 27 693 abitanti della Sassonia, in Germania. La grafia Meissen del nome della città è un marchio registrato dall’omonima fabbrica di porcellana della città. È capoluogo del circondario omonimo.

Dresda è una città extracircondariale di 530 754 abitanti della Germania, capitale del Land della Sassonia. Fondata dagli Slavi Polabì e chiamata Drezdno. Drezd’ane significa insediamento della gente che abita nel bosco o la “gente del bosco”. Il nome tedesco Dresden è la forma germanizzata alto-soraba.

Sorge sul fiume Elba, la cui valle era inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, per poi esserne tolta nel 2009, in seguito alla costruzione del ponte Waldschlösschen. Centro d’arte di importanza internazionale, ha subito durante la seconda guerra mondiale un terribile bombardamento con migliaia di vittime. Dresda è sede di un’università e di una diocesi cattolica.

A partire da 1028 €

Richiedi informazioni: